12 MAGGIO - SPETTACOLO FINALE!

Giunti al termine del previsto percorso formativo, i partecipanti al corso base 2023-2024 di tecniche teatrali "La valigia dell'attore", organizzato da AsoloTeatro, calcheranno le tavole di un reale palcoscenico, portando in scena un vero e proprio breve spettacolo, improntato al genere comico-brillante.

Avranno così modo, finalmente davanti ad un pubblico vero, di condividere quanto appreso e di assaporare nuove emozioni…

Lo spettacolo sarà aperto a tutti, con ingresso libero e gratuito

La valigia dell’attore: teatro per tutti!

Riparte, con questa nuova serie di laboratori, l'attività di formazione teatrale di AsoloTeatro Academy, mirata ad offrire ai partecipanti nuove opportunità di ampliamento delle proprie conoscenze e doti interpretative.

Attraverso un percorso di sviluppo, basato su attività singole e di gruppo e coordinato dall'attrice professionista e drammaturga Rossana Mantese, si viaggerà per apprendere l'uso del corpo, della voce e dei ritmi di scena, fino alla preparazione e alla messa in scena di uno spettacolo teatrale.

A chi è rivolto?

Il laboratorio, a numero limitato di 15 partecipanti (maggiorenni), è rivolto a tutti coloro che desiderano mettersi in gioco, scoprire qualcosa in più di loro stessi, aumentare la propria sicurezza e autostima.
Attraverso la scoperta dei differenti linguaggi del teatro si potranno sviluppare le proprie potenzialità espressive, stimolando anche la propria creatività grazie all'immedesimazione in diverse realtà e situazioni.

Quando e dove?

Il corso, a numero chiuso, si sviluppa in 26 incontri, a cadenza settimanale, che si svolgeranno
tutti i MARTEDI dalle ore 20.30 alle 22.00 presso la sede di AsoloTeatro, a Casella d’Asolo in via Monache 1/a (ex Scuole Elementari, edificio sede degli Alpini).
Sono previste alcune pause nel periodo Natalizio, in quello Pasquale e in occasione di altre festività.
Verranno programmati degli incontri supplementari dedicati alla preparazione del saggio finale, che avrà luogo nel secondo weekend di maggio 2024.

Quali aspetti verranno curati? Da dove si parte?

“A partire dal corpo”
Una parte del laboratorio verterà sulle tecniche di base per l'approccio alla scena e per la creazione di un solido gruppo di lavoro. Si apprenderà lo studio dello spazio scenico e del corpo nello spazio, la sperimentazione della maschera neutra di Sartori, la manipolazione del corpo neutro con il fine della creazione di un personaggio, per concludere con piccole improvvisazioni a soggetto.
Questo modo di fare teatro si basa su gioco, esplorazione dello spazio e dell'ambiente, ascolto di se stessi e del gruppo, sempre in assenza di giudizio. L'osservazione con occhi curiosi del mondo che ci circonda è alla base del nostro approccio teatrale, che si sviluppa poi reinventando il mondo stesso con fantasia e creatività.

“A partire dalla voce”
Una parte del laboratorio verterà invece sullo studio della parola, allo scopo di migliorare l'uso del linguaggio di fronte ad un pubblico. Le lezioni avranno un'impostazione principalmente pratica, affrontando tecniche di base e strategie teatrali finalizzate a una chiara esposizione della parola e lavorando fondamentalmente con i singoli partecipanti (o anche, talvolta, in gruppo).

Si tratteranno, in particolare, argomenti come:
- la Voce
- la Respirazione
- la Dizione e la Fonetica
- l'Espressività nell'esposizione e nell'interpretazione in pubblico

Sempre con l'obiettivo di arrivare ad esporre in maniera chiara, comprensibile e corretta, con un impiego consapevole della parola e con le giuste intenzioni, quello che tramite un testo si vuole comunicare.

Chi sono gli insegnanti?

Irene Van Dijken e Gianluca Mancuso, coordinati da Rossana Mantese, si alterneranno nello svolgimento degli incontri secondo un calendario prestabilito, nell'ambito delle loro specifiche sfere di competenza.
Irene si occuperà principalmente di: movimento scenico, clown, maschera neutra, canovaccio.
Gianluca si concentrerà invece su: voce, tecniche vocali, respirazione.
Con un "clic" sui loro nomi potrai conoscerli meglio.

Perchè un saggio finale?

Il saggio finale è una verifica necessaria, che consolida ciò che si è acquisito e permette di mettersi concretamente alla prova in un autentico ambiente teatrale, di fronte a un pubblico vero e proprio.
Grazie al supporto e all’esperienza degli insegnanti, lo spettacolo finale permetterà ai partecipanti di sperimentare e verificare in prima persona quanto avranno appreso nel corso dell’anno, calcando le... tavole di un vero palcoscenico!

Come posso saperne di più? Posso pre-iscrivermi?

Il modulo di preiscrizione è disponibile QUI.
Leggilo con attenzione: troverai tutte le informazioni sull'impegno richiesto, i dettagli sui costi e le informazioni sull'assicurazione obbligatoria.
Ti suggeriamo di inviarlo via mail a segreteria@asoloteatro.it.
AsoloTeatro si riserva la facoltà di accettare le domande di adesione ai laboratori, puntando alla formazione di un gruppo di persone motivate e focalizzate sugli obiettivi prefissati, fino a un massimo di 15 iscrizioni.
L'attivazione del corso, inoltre, sarà subordinata al raggiungimento del numero minimo di 12 partecipanti.

Chi posso contattare nel frattempo? Come?

E' possibile contattare la coordinatrice Rossana Mantese (349.8934071, anche su WhatsApp) o anche la Segreteria di AsoloTeatro (340.0254074 oppure segreteria@asoloteatro.it)

IN SINTESI...

INIZIO CORSI: 10 ottobre 2023 , ore 20.30
DURATA CORSO: da ottobre 2023 a maggio 2024
LEZIONI: 26 lezioni, martedì ore 20.30, con durata 90 minuti
DOVE: sede di AsoloTeatro, Via Monache 1/a, Casella d'Asolo
COORDINATRICE : Rossana Mantese
INSEGNANTI: Irene Van Dijken, Gianluca Mancuso

ASOLO TEATRO - Casella d’Asolo, via Monache 1/a (ex scuole elementari)